Cura e pulizia dei gioielliValentina Falchi Artistic Jewellery gioielli online

La pulizia dei gioielli in argento o in oro e la corretta manutenzione sono essenziali se vogliamo mantenere i nostri gioielli quasi come nuovi nel tempo.

Si consiglia di lasciare che un professionista si prenda cura della pulizia profonda dei gioielli di tanto in tanto. È importante sapere che solo un professionista sarà in grado di rimuovere macchie, graffi e danni dovuti all’urto nell’utilizzo per ridare al vostro gioiello l’aspetto originale.

Ma se vuoi manutenere al meglio i tuoi pezzi, ti proponiamo qui alcuni semplici consigli in modo da poter fare la pulizia dei gioielli a casa.

Perché i gioielli d’argento si anneriscono?

In oreficeria non si usa metallo puro. Per creare gioielli in argento, questo viene sempre usato in lega (diciamo che è mischiato) con una parte di rame. Questo è il motivo per cui è definito argento 925, perché ci sono 925 parti di 1000 in esso che sono argento puro e 75 parti di rame. Questa piccola quantità aiuta nella lavorazione ma, allo stesso tempo, provoca ossidazione nei gioielli.

L’ossidazione può anche essere accelerata dal ph della pelle, l’esposizione all’aria ed alla luce, o il contatto con sostanze chimiche come profumi, creme, trucco, saponi o prodotti per la pulizia.

Trucchi casalinghi per la pulizia dei gioielli

Pulizia dei gioielli Valentina Falchi artistic Jewellery

Per lo sporco leggero

Immergere un panno di cotone morbido in una miscela di aceto bianco con bicarbonato di sodio o limone e pulire il vostro gioiello con attenzione. Fare attenzione perché il bicarbonato di sodio, se non ben sciolto, può causare leggeri graffi su pezzi molto lucidi. Sciaquare accuratamente ed asciugare con un panno morbido o asciugacapelli.

Ideale per la manutenzione e la pulizia di gioielli con finitura molto lucida.

Pulizia dei gioielli Valentina Falchi artistic Jewellery

Per catene, textures spesse, incisioni

Mettere un foglio di alluminio all’interno di una ciotola di vetro o di plastica. Assicurarsi di lasciare la parte lucida dell’alluminio verso l’alto. Sciogliere in acqua calda un cucchiaio di bicarbonato di sodio o sale e un po ‘di aceto bianco. Versare l’acqua nella ciotola. Mettere il gioiello nella ciotola e pulirlo con uno spazzolino da denti morbido. Sciacquare con acqua e asciugare.

Non utilizzare lo spazzolino su gioielli molto lucidi poiché potrebbero graffiarsi.

Pulizia dei gioielli Valentina Falchi artistic Jewellery

Per qualsiasi tipo di gioiello

Se i tuoi gioielli hanno una finitura molto luminosa non è consigliabile utilizzare stracci o spazzole che possono graffiarli. Un’alternativa al consiglio di cui sopra è quello di lasciare i gioielli a bagno all’interno del recipiente. Agirà come un magnete per rimuovere lo sporco. È anche importante lasciare i gioielli ben a contatto con la parte lucida del foglio di alluminio.

Sciaquare sempre con acqua e asciugare bene per evitare macchie.

Pulizia dei gioielli Valentina Falchi artistic Jewellery

Gioielli placcati in oro

I gioielli placcati in oro possono essere puliti con una gomma bianca non abrasiva sfregando delicatamente sulla superficie.

Nelle finiture lucide è possibile sciogliere una goccia di sapone per i piatti in acqua calda. Lasciare i gioielli a bagno o utilizzare le mani o un panno di cotone molto morbido. Risciaquare e asciugare immediatamente con un altro panno di cotone secco.

Ricorda che…

Pietre, smalto, patine e perle possono soffrire e danneggiarsi a contatto con acqua molto calda e/o sostanze chimiche. Se i tuoi gioielli sono sporchi e includono pietre, perle, patine, lacche o smalto si consiglia di portarli da un professionista.

Per proteggere i gioielli in argento quando non li usiamo si consiglia di conservarli in sacchetti di plastica ermetici per evitare il contatto con aria e umidità. Se li lasciamo al buio, dentro una scatola o un cassetto ancora meglio.

Evita che i tuoi gioielli entrino in contatto con profumi, trucco, saponi o creme che possono danneggiare il metallo. Proprio come è meglio evitare il contatto con prodotti per la pulizia come, ad esempio, la candeggina.

Se facciamo sport è fondamentale togliersi i gioielli. Il sudore è un elemento dannoso che può danneggiarli, soprattutto se il ph della pelle è molto acido. Allo stesso modo si consiglia di non indossare gioielli in spiaggia o in piscina.

Ci sono nel commercio appositi panni inumiditi per pulire l’argento o l’oro. È importante sapere che possono essere utilizzati esclusivamente in gioielli lucidi, poiché altre texture potrebbero diventare ancora più sporche dopo l’uso di questi.

Sperando che questi suggerimenti e informazioni ti possano esser d’aiuto, ti ricordiamo che saremo sempre a tua disposizione per tutte le domande che possono sorgere per quanto riguarda la manutenzione dei nostri gioielli.

Contattaci tramite la nostra pagina di contatti.